Ottavia Sisti

Ottavia 1Canto lirico, canto moderno

Nata il 23/01/1974 a Imola.

Ottavia dimostra fin da piccola una spiccata sensibilità artistica e una voce dal timbro lirico naturale. Nel 1994 viene accettata a pieni voti come allieva di canto lirico al Conservatorio G. Rossini di Pesaro. Il Conservatorio le assegna una borsa di studio per la migliore votazione all’esame di compimento inferiore di canto lirico.

Il suo repertorio comprende brani di musica sacra, liriche francesi, lieder tedeschi, arie e romanze dalle opere più famose (Mozart, Bellini, Donizetti, Puccini, Verdi), brani da musical e dalle operette più note.

Nel 1996 Ottavia affronta per la prima volta il ruolo di Nella nell’opera lirica di Puccini Gianni Schicchi al Teatro Comunale A. Masini di Faenza (RA).

In seguito interpreta Stasi nell’operetta La principessa della Czardas di Kalmann al Teatro Rosetum di Milano, nell’allestimento e regia di Daniele Rubboli, noto giornalista e musicologo.

Nel frattempo, Ottavia si esibisce in numerose chiese della Romagna e non solo con repertorio di musica sacra e in svariati concerti, ottenendo favorevoli consensi.

Nel giugno 1997 interpreta canzoni tipiche modenesi e brani tratti dalle operette più famose, in occasione della Festa delle Società Centenarie Modenesi al Teatro Storchi di Modena.

Si diploma in canto lirico presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro nel luglio 1998, nella classe della professoressa Patricia Brown, sostenuta e guidata dai professori Francesca Garbi ed Elio Scaravella di Monticelli d’Ongina (PM).

Interpreta brani classico-pop, ottenendo riconoscimenti importanti in varie manifestazioni artistico-culturali, tra cui il Festival di San Marino ed il concorso Fonopoli, ideato da Renato Zero, svoltosi al Teatro Ambra Jovinelli di Roma.

Nel 1999 partecipa all’Accademia di San Remo (IM), presentando un brano inedito, ispirato allo stile di Andrea Bocelli. E’ ospite in varie trasmissioni televisive di emittenti locali e il repertorio spazia dalla musica lirica al musical, fino alle melodie pop.

Nel 2000 segue il corso di tirocinio per l’insegnamento del canto con i professori Maria Parazzini ed il pianista Ubaldo Fabbri, presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro.

Dal 2001 collabora come insegnante di canto lirico e moderno con alcune scuole di musica private (Associazione Musicale “I Musici” di Lugo, Yamaha School e Music Academy di Faenza).

Ottavia 2Nel 2004 riscuote ottimi consensi al concerto di beneficenza per malati di AIDS presso il Teatro D. Alighieri di Ravenna e nel maggio dello stesso anno si esibisce a Zwingenberg (Germania) in un importante concerto a favore dei bambini del Congo, evento patrocinato dal Comune di Brisighella (RA), gemellato con la cittadina tedesca.

Nel 2005 è protagonista di un concerto da solista presso il Teatro Medica di Bologna.

Nel 2006 viene scelta per partecipare allo stage del coro dell’Accademia Bizantina (RA) e si esibisce come corista in vari concerti a Faenza (RA) e a Venezia con repertorio di musica antica.

Nel settembre 2007 partecipa al concorso canoro europeo Solarolo Song Festival a Solarolo (RA), nel quale era presidente di giuria Fabrizio Pausini, vincendo il premio popolare.

Il 14 febbraio 2008 Ottavia interpreta Zanetto nell’opera lirica di Mascagni Zanetto, con il M° sopranista Manuel Mensà ed il M° pianista accompagnatore Pietro Mariani, presso il Teatro Sarti di Faenza (RA).

Da maggio 2012 è la voce solista del Golden Trio composto anche dalla pianista Paola Filippi e dalla violinista Elisa Porcinai. Il repertorio comprende: musica sacra per cerimonie, standard internazionali, musical, opera ed operetta.

Dal 2015 è sotto la guida della M° pianista accompagnatrice Paola Molinari di Bologna.

Attualmente svolge attività concertistica con il gruppo ‘su di tono trio’ composto dal maestro Carlo Capirossi al piano e Annalisa Michelini soprano-voce.

Inoltre collabora come corista presso la Cappella Musicale S. Francesco di Faenza (RA), interprete solista sotto la guida di Padre Albino Varotti e presso il coro ‘nova cantorum’ della cattedrale di Faenza (RA).

Da tempo Ottavia collabora come interprete solista nella rappresentazione della Via Crucis vivente presso Zattaglia (RA) nel venerdi santo, nota manifestazione che ogni anno coinvolge un numero sempre maggiore di partecipanti.